Statistiche mondiali sulla salute mentale e sul disturbo bipolare

I disturbi mentali e da uso di sostanze sono comuni a livello globale


Nella mappa vediamo che a livello globale i disturbi mentali e da uso di sostanze sono molto comuni: circa 1 persona su 7 (15%) ha uno o più disturbi mentali o da uso di sostanze.

QUOTA DELLA POPOLAZIONE CON PROBLEMI DI SALUTE MENTALE, 2019

Quota della popolazione con disturbi mentali: inclusi depressione, ansia, disturbo bipolare, disturbi dell’alimentazione e schizofrenia. A causa della diffusa sottodiagnosi, queste stime utilizzano una combinazione di fonti, tra cui documenti medici e nazionali, dati epidemiologici, dati di indagine e modelli di meta-regressione.

Prevalenza dei disturbi di salute mentale per tipo di disturbo

Si stima che nel 2017 970 milioni di persone in tutto il mondo abbiano avuto un disturbo mentale o da uso di sostanze. Il maggior numero di persone ha avuto un disturbo d’ansia, stimato intorno al 4% della popolazione.

Prevalenza per disturbo mentale e da uso di sostanze, Mondo, 2019

Quota della popolazione totale con un determinato disturbo mentale o da uso di sostanze. Le cifre tentano di fornire una stima reale (che va oltre quella riportata dalle diagnosi) della prevalenza del disturbo sulla base di dati medici, epidemiologici, indagini e modelli di meta-regressione.

Prevalenza del disturbo bipolare

La prevalenza del disturbo bipolare nel mondo varia dallo 0,3 all’1,2% a seconda del paese. A livello globale, nel 2017 circa 46 milioni di persone nel mondo soffrivano di disturbo bipolare, con il 52% e il 48% rispettivamente di sesso femminile e maschile. In quasi tutti i paesi le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di disturbo bipolare rispetto agli uomini.

Quota di popolazione con disturbo bipolare, 2019

Quota della popolazione con disturbo bipolare. Questa quota è stata standardizzata per età assumendo una struttura per età costante per confrontare la prevalenza tra paesi e nel tempo. Le cifre tentano di fornire una stima reale (che va oltre la diagnosi riportata) della prevalenza del disturbo bipolare sulla base di dati medici, epidemiologici, sondaggi e modelli di meta-regressione.

Maggiori dati sono disponibili in inglese su https://ourworldindata.org/mental-health

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...